Concessione posteggi mercati civici

Procedura per l'assegnazione dei box destinati alla vendita di merci all'interno dei mercati civici gestiti direttamente dal Comune.

Cos'è

I mercati civici dispongono di box destinati alla vendita di merci, che vengono assegnati tramite concessione e dietro pagamento di un canone.
Per ottenere il rilascio della concessione è necessario partecipare a un bando pubblico oppure acquistare o subaffittare l'attività da chi è già titolare di una concessione.

Periodicamente la Direzione Mercati pubblica su questo sito un bando, nelle quale sono stabilite le regole per ottenere la concessione.  Il Bando deve essere letto con particolare attenzione, perché  alcune sue norme sono prescritte, a pena di esclusione.
Nei reparti ittici, dove possibile, è garantito un settore per la piccola pesca. Anche in questo caso, gli spazi vengono assegnati con pubblico bando secondo quanto stabilito dalla vigente legge regionale sul commercio.
Tra i posteggi disponibili, un numero congruo viene riservato agli imprenditori agricoli, in una percentuale stabilita dalla norma regionale che disciplina le attività commerciali.

A chi si rivolge

Il servizio si rivolge alle persone fisiche, alle imprese individuali, alle società e alle Cooperative regolarmente costituite, in possesso dei requisiti indicati nel bando.
Possono partecipare al bando anche i Concessionari dei mercati, i quali, se risultano aggiudicatari, dovranno scegliere tra il posteggio del quale sono già assegnatari e quello che si sono aggiudicati con il bando.

La Direzione mercati del Comune rilascia le concessioni per i segienti mercati:

  • Mercato civico San Benedetto
  • Mercato civico Quirra
  • Mercato civico Sant'Elia
  • Mercato civico Is Bingias
  • Mercato civico Santa Chiara

Accedere al servizio

Per accedere al servizio è necessario partecipare al bando di assegnazione del Comune, dove sono descritti i requisiti, i documenti richiesti e le modalità di partecipazione. L'amministrazione pubblica i bandi in base alla disponibilità di posteggi liberi (nuovi posteggi, vacanti, rinunce).

Cosa si ottiene

A conclusione delle procedure di gara vengono pubblicate le graduatorie relative ai singoli box messi a bando. A coloro che risultano primi in graduatoria, al termine delle procedure conseguenti all'aggiudicazione, viene rilasciata la concessione.
La concessione è il provvedimento con il quale si assegna il posteggio e non autorizza il titolare a vendere.

Per iniziare l'attivitò è necessario ottenere il titolo abilitativo alla vendita, che deve essere richiesto tramite lo sportello Suape.

Procedure collegate all'esito

A partire dalla data di rilascio della concessione, il concessionario è responsabile della custodia del posteggio e si impegna a versare il canone previsto.

Area di riferimento

Uffici

Cosa serve

La documentazione richiesta viene indicata nel bando di gara.

Costi e vincoli

 Per l'utilizzo del posteggio è previsto un canone mensile che deve essere pagato entro l'ultimo giorno del mese al quale si riferisce.

L’attività deve iniziare entro tre mesi dal rilascio della concessione del posteggio, pena la decadenza.

Il concessionario è tenuto a presentare una fideiussione pari al valore di tre mensilità del canone di posteggio, in alternativa può costituire un deposito cauzionale di pari importo, a garanzia del corretto adempimento delle prescrizioni previste dalla concessione.

Tempi e scadenze

Le concessioni dei posteggi fissi hanno la durata stabilita dalla legge regionale interna n. 5/2006.

Al fine di allinearne la scadenza a quelle già esistenti, le concessioni avranno una durata sino al 31 dicembre 2020. Dopo questa data verranno istruiti nuovi bandi per regolamentare in modo omogeneo le durate delle concessioni.

Casi particolari

Si può ottenere una concessione anche acquistando o subaffittando l'attività da chi è già titolare di una concessione.
In questo caso è necessario seguire la procedura di assegnazione di un box attraverso la volturazione di una precedente concessione.

Siti esterni

Ulteriori informazioni